Dichiarazione ufficiale

Il pensiero più profondo e commosso della nostra azienda va alle vittime, ai feriti e a tutte le comunità coinvolte dalla tragedia avvenuta ieri, domenica 23 maggio, sulla funivia Stresa-Mottarone. In merito alla manutenzione dell’impianto, l’ultimo controllo magnetoscopico della fune è stato effettuato a novembre del 2020 e gli esiti dello stesso non hanno fatto emergere alcuna criticità. La revisione generale, che consiste in una severa revisione dell’intero impianto, dalle cabine ai carrelli, agli argani e alle apparecchiature elettriche, era stata realizzata nell’agosto del 2016. Da allora, ogni anno a novembre, si sono succeduti con regolarità i controlli alle funi. Sempre con esito positivo. La nostra azienda, assieme ai propri tecnici, rimane a completa disposizione per cercare di individuare al più presto le cause della immane tragedia.